uganda | little john

Chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me.
(Mt 18,5)

IL PROGETTO

Little John è un bimbo con gravi disabilità di tredici anni circa, trovato all’età di quattro/cinque anni nella vicina foresta al confine tra l’Uganda, il Congo e il Ruanda. Certamente, un figlio abbandonato da profughi che fuggivano dalla guerra. I dottori affermano che deve aver vissuto almeno alcuni mesi da solo nella foresta, cibandosi di erba e nient’altro e rimanendo miracolosamente indenne dagli attacchi di animali selvatici. Tutta la parte destra del suo corpo era atrofizzata e, non potendo parlare, John esprime i suoi sentimenti attraverso gridolini più o meno intensi, veramente espressivi. 

Guardando e conoscendolo, puoi comprendere quanto si possa amare la vita fino a sopravvivere miracolosamente anche con niente. 

Oggi Little John ha fatto grandi passi in avanti, riesce a dire alcune parole, comprende frasi semplici, sa mangiare e camminare da solo grazie a delle scarpe ortopediche speciali. Tutto questo grazie alla sua permanenza nel centro riabilitativo Katalemwa Hospital di KampalaDurante le vacanze torna alla sua casa: House of Love Africa, dove i suoi fratelli e amici non vedono l’ora di abbracciarlo ogni volta. 

I fondi che raccogliamo vanno a sostenere le spese delle cure riabilitative, la permanenza nel centro Katalemwa e lo stipendio per una donna a tempo pieno che si occupa di lui.

NECESSARI €4.000,00 per il 2020
Raccolti € 1.900,00